Bietola da costa

La bietola da costa si coltiva in varie regioni d’Italia come Puglia, Lazio, Toscana e Veneto. È un tipo di barbabietola con foglie verdi e coste centrali bianche, gialle o rosse. Le coste contengono sono ricche di fibre e altri nutrienti come vitamine e minerali. È diuretica e antiossidante.

provenienza
Italia
Stagionalità
Primavera - Estate - Autunno - Inverno
Contenuto
Potassio, Calcio, Magnesio, Fosforo, Sodio, Ferro, Vitamina C, Niacina, Vitamina A, Folati
Porzione
100 g
Calorie
15 kcal
Acqua
93.3 g
Proteine
1.3 g
Carboidrati disponibili
1.8 g
Zuccheri solubili
1.8 g
Fibra totale
1.2 g
Sodio
10 mg
Potassio
196 mg
Calcio
67 mg
Magnesio
38 mg
Fosforo
29 mg
Ferro
1 mg
Vitamina C
24 mg
Folati
85 mg
Vitamina A retinolo equivalente
263 μg
Acido glutammico
19.85
Leucina
7.15

Scopri di più
sulla bietola da costa

Come capire se la bietola da costa è fresca?
La bietola da costa è fresca quando le foglie hanno colori brillanti e le coste sono croccanti: quando le spezzi puoi sentire un rumore deciso.

Come conservare la bietola da costa?
Metti la bietola da costa in un sacchetto di carta e conservala in frigorifero fino a una settimana. Una volta cotta, puoi anche congelarla ma ricordati che in questo modo perde parte delle sue proprietà.

Come pulire la bietola da costa?
Elimina la base più dura del cespo e lava le coste e le foglie sotto l’acqua. Puoi cucinare la bietola da costa per intero oppure separare le coste dalle foglie e cucinarle separatamente.