Cime di rapa

Le cime di rapa hanno foglie frastagliate, steli molto lunghi e sodi e fiori a forma di globo. I fiori ancora chiusi sono chiamati broccoli o friarielli. Per questo le cime di rapa vengono spesso chiamate anche “broccoletti di rapa”. Hanno proprietà diuretiche e stimolano l’attività dell’intestino. Sono tipiche dell’agricoltura italiana e si coltivano soprattutto in Lazio, Puglia, Basilicata, Calabria, Molise e Campania.

provenienza
Italia
Stagionalità
Primavera - Inverno
da novembre ad aprile
Contenuto
potassio, vitamina C, vitamina A, vitamina B9, calcio, fosforo
Fonte: CREA [https://www.alimentinutrizione.it/tabelle-nutrizionali/005090]
Porzione
100 g
Calorie
28 kcal
Acqua
91.4
Proteine
2.9
Lipidi
0.3
Carboidrati disponibili
2.0
Zuccheri solubili
2
Fibra totale
2.9

Scopri di più
sulle cime di rapa

Come capire se le cime di rapa sono fresche?
Le cime di rapa sono fresche quando sono di colore verde brillante. Le foglie sono croccanti, i gambi sono sodi e i fiori sono chiusi e non gialli.

Come conservare le cime di rapa?
Se non le hai ancora lavate, puoi conservare le cime di rapa in un sacchetto di carta in frigorifero per un massimo di 3 giorni. Una volta cotte, consumale entro 2-3 giorni.

Come pulire le cime di rapa?
Lava con acqua corrente tutte le parti delle cime: foglie, gambi e fiori. Elimina la base dura del cespo e le foglie più esterne, se sono rovinate. Taglia via la parte inferiore dei gambi se è dura e legnosa.